A.F.I. - A.F.I.A.P.

L’Ungheria, paese dell’ex Patto di Varsavia, rappresenta oggi una bella meta per chi vuole immergersi nel passato della cultura mitteleuropea in un contesto moderno e proiettato verso il futuro.

Il fascino dell’architettura, non solo di Budapest ma anche di Pècs, Sopron ed altri centri, la cultura gastronomica, la vita all’aria aperta (un esempio su tutti i bagni termali di Budapest), collocano l’Ungheria fra i paesi sicuramente più belli ed interessanti d’Europa.

Oggi il turismo di massa si concentra principalmente sulla capitale, ma per farsi un’idea completa della cultura e della storia ungherese e goderne gli aspetti più affascinanti conviene programmare un breve tour attraverso località di sicuro interesse come Esztergom, Gyor, l’ Abbazia di Pannonhalma, Sopron, Fertod, Veszprém, Balatonfured, Pécs.

Non si diventerà certo esperti della realtà ungherese ma si potranno apprezzare località e siti molto belli dal punto di vista storico, artistico, culturale e geografico, ancora non affollati dal turismo di massa.

Un viaggio che si può programmare con facilità alla ricerca del bello.

Antonello Serrao